HomeAttivitàProgettiPROGETTO JAV'Ò

PROGETTO JAV'Ò

Il dispositivo per produrre varechina artigianalmente

24/03/2020


Nasce dall’ esigenza di trovare un modo economico per produrre quantità sufficienti di disinfettante da poter distribuire per uso domestico, ma anche per strutture più complesse quali consultori e orfanotrofi. Il prodotto più accessibile si è rivelato essere l’ipoclorito di sodio prodotto per elettrolisi (varechina), l’unico problema era cercare di ridurre al minimo i costi degli apparati di produzione.



Cosa é Jav-Ò

Jav-Ò (il nome deriva dal nome francese della varechina, eau de Javel) è il dispositivo messo a punto da Missionland con collaborazione con il CFP, Centro di Formazione Professionale di Trissino. Serve a produrre varechina per elettrolisi in maniera molto semplice, alla portata di tutti ed è un potente disinfettante. Questa iniziativa coniuga la formazione professionale e la crescita di un’importante coscienza sociale per i ragazzi della scuola.

È appurato che l’80% della trasmissione di malattie avviene attraverso acqua non potabile. Nei paesi africani la carenza d’acqua porta la popolazione all’utilizzo di pozzi, stagni, fiumi, laghi, acqua che può essere veicolo di gastroenteriti, colera e gravi epidemie. Distribuendo Jav-Ò nelle scuole si può affiancare un’opera di formazione e prevenzione sui temi di igiene e profilassi.

 

Obiettivo Finale

Abbiamo la prova che questo dispositivo funziona realmente perché ormai da anni ne abbiamo distribuiti un certo numero in Ciad, in Burkina Faso, in Mali e tre anni fa, al tempo della grave epidemia di ebola, anche in Sierra Leone, sempre con ottimi risultati di diminuzione o contenimento del contagio di epidemie. Il tutto è stato confermato anche da un laboratorio di analisi che ha monitorato i fumi e i sottoprodotti generati dal processo.

COSA PUOI FARE TU

Puoi sostenerci in tanti modi, ognuno dei quali è molto importante per noi
e per le persone che incontriamo ogni giorno nei nostri viaggi.



DEVOLVI IL TUO 5x1000: C. f. 91043880243

sostienici